Valore Oro

CME e Thomson Reuters gestiranno il nuovo benchmark di prezzo dell’argento a Londra

15 luglio 2014 in Argento

Dopo varie settimane di discussione e la presentazione di due offerte finali, il proprietario del mercato dell’argento di Londra ha scelto Thomson Reuters e CME Group come nuovi amministratori del mercato (chiamato silver fixing).

thomson-reuters-cmeLa London Bullion Market Association (LBMA la sua sigla), ha annunciato che a partire dal prossimo 14 agosto, l’unione fra questi due agenti (uno come piattaforma di informazione economica e raccolta dati, e l’altro come operatore nel mercato dei futures di Chicago), sarà l’incaricata nel gestire la fissazione giornaliera dei prezzi dell’argento fisico a livello mondiale.

I nuovi gestori dovranno promuovere un rinnovamento sostanziale in un mercato il cui sistema di fissazione dei prezzi agonizza fra i sospetti di manipolazione e pratiche scorrette, che lo hanno accompagnato sin dalla sua nascita, 117 anni fa.

Aggiungi un commento