Valore Oro

La Borsa di Mosca apre un mercato di scambio di argento e platino

22 novembre 2013 in Argento, Platino

La Borsa di Mosca (OAO Moscow Exchange), ha recentemente aperto una sezione di commercio di metalli preziosi, soprattutto argento e platino. In questo senso, i metalli preziosi avranno un trading giornaliero ad alta frequenza, quotato al grammo in moneta nazionale, il rublo.

Questa nuova sezione del mercato mira ad avvicinare il commercio d’argento e altri metalli preziosi ai piccoli e medi operatori, che fino ad ora dovevano affrontare elevati costi di transazione. Le trattative venivano gestite in mercati “over-the-counter”, con contratti e opzioni future dominate da grandi banche, che facevano pagare grosse commissioni approfittandosi del loro potere di mercato.

Data l’impossibilità per i piccoli e medi operatori di operare in un mercato OTC, questa espansione del mercato azionario di Mosca implica una maggiore liquidità del mercato, un numero maggiori di agenti e una maggiore frequenza delle operazioni. Quindi, la formazione dei prezzi sarà di qualità maggiore e risponderà a centinaia o migliaia di segnali di domanda e offerta.

Il nuovo mercato faciliterà anche le negoziazioni di titoli che non erano ammessi fra gli OTC, come swap valutari, operazioni pronti contro termine e vendita di metallo fisico a futuro con prezzo convenuto nel presente (hedging). Questi patti con il metallo fisico avranno anche informazioni sui depositi di custodia, banche depositarie e durate delle transazioni.

Infine, anche platino e palladio potranno essere negoziati, per la prima volta, a patire dal primo semestre del prossimo anno. Le loro quotazioni in moneta nazionale saranno un elemento importante da considerare, in quanto questi due metalli hanno grandi aspettative per il futuro.

Aggiungi un commento