Valore Oro

La filiale africana della Barrick Gold si separa dall’azienda madre

28 marzo 2014 in Oro

La società mineraria African Barrick Gold sta cercando un nuovo nome dopo la separazione dall’azienda madre, la Barrick Gold, la più grande società mineraria del mondo.

logo della Barrick GoldL’accordo, raggiunto la scorsa settimana e reso noto qualche ora fa, riguarda l’autonomia della filiale africana della Barrick, attualmente quotata nel mercato di Londra.

Nell’affare africano, la casa madre con sede a Toronto mantiene la quota di maggioranza del 64% nella più grande azienda produttrice d’oro dell’Africa, sita in Tanzania. Nonostante ciò, l’amministratore delegato della società Bradley Gordon è diventato il presidente dell’African Barrick lo scorso settembre.

La separazione dell’azienda in Africa potrebbe avere altri tipi di interesse che vanno al di là del miglioramento dell’efficienza o di una collocazione più amichevole nel mercato africano. Già nel 2012 la Barrick ha cercato di vendere il 50% dei suoi titoli africani al gruppo China National Gold. Tuttavia, quando l’operazione sembrava volgersi al termine, l’azienda cinese si è tirata indietro.

Nel 2013, la quotazione di African Barrick nella Borsa di Londra è salita del 65%, mentre quello dell’azienda madre solo dell’11% a Wall Street. Il recupero di quest’anno contrasta con il calo della quotazione del 73% nel 2010.

Aggiungi un commento